Brinziobianca - The day after

Ieri sera a Brinzio una cinquantina di amanti degli sci stretti si sono dati appuntamento per una sana sfida sul tracciato illuminato della pista che ormai nessuno più sperava di vedere imbiancata in questa stagione. La neve non è tanta, non si può pretendere una pista larga, liscia, perfetta in stile Livigno ma come lamentarsi quando l'11 marzo, forse mai così in là nella stagione nella storia di Brinzio, Momo e company ti fanno trovare 1.5 km di pista velocissima ed illuminata in stile Maracanà!

La "gara" è filata via velocissima, c'è chi parte a manetta per poi scoppiare, c'è chi accompagna i figli per il primo giro e poi si lancia all'inseguimento, c'è chi tira fuori gli sci una volta all'anno e chi misura in lungo e in largo la pista.

Agonisticamente parlando il plotone di tute snv le provano tutte ma si fanno beffare, diciamo che lo abbiamo lasciato vincere per dovere di ospitalità, da Marco Paulovich del Cunardo reduce da una medaglia in staffetta ai campionati italiani cittadini della scorsa settimana. Dietro a Lui Davide, Marco, Matteo ed Enrico.

Al femminile podio tutto in famiglia con Elena, la figlia Gaia e la sorella Silvia, non diciamolo troppo forte ma anche stavolta ha vinto la più "esperta".

Per i bambini grande festa, i piccoli sul giro secco, i medi su due giri, le classifiche usciranno ma nella classifica del divertimento sono tutti al primo posto! ....e se poi aggiungiamo il giro in motoslitta finale il divertimento diventa spasso.

Bella serata, grazie a tutti i partecipanti e grazie a Guglielmo e Angelo che sicuramente ci hanno messo del loro da lassù.

Qui le classifiche

 

 

 

 

 

 

    

Login Form